Il senatore cileno Navarro condanna il silenzio degli organismi internazionali di fronte alla brutale repressione della protesta popolare

Il presidente della commissione per i Diritti Umani e senatore cileno, Alejandro Navarro, ha condannato il silenzio degli organismi internazionali, soprattutto dell’Alto Commissario per i Diritti Umani dell’ONU ed ex presidente del Cile, Michelle Bachelet, di fronte alla brutale repressione operata dalle forze di sicurezza del regime guidato dal fascio-liberista Sebastian Pinera, contro i manifestanti che rifiutano le nuove misure neoliberiste implementate.

«Nessun organismo internazionale si è pronunciato, siamo già a sette giorni di caos e repressione e nessuno ha espresso la propria opinione.

Nessuna voce nonostante ci siano morti, spari della polizia verso i giovani. Spero in un pronunciamento dell’Alto Commissario per i Diritti Umani», ha dichiarato Navarro contattato dall’agenzia AVN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.