Notizie Prensa Latina 10 – 13 aprile

Cuba patrocina all’UNESCO un mondo di pace

10.4 – Cuba ha patrocinato oggi all’UNESCO per eliminare per sempre la guerra, la minaccia e l’uso della forza nel mondo, e ha risaltato le potenzialità di questa organizzazione dell’ONU per promuovere un mondo di pace. Così ha dichiarato il rappresentante della nazione caraibica presso il Consiglio Esecutivo, Óscar León González, intervenendo durante la sessione 204 di questo organismo rettore dell’UNESCO. Questa organizzazione delle Nazioni Unite è “l’istituzione internazionale più preparata per promuovere la pace e la sicurezza internazionali attraverso l’educazione, la cultura, le conoscenze scientifiche e l’accesso all’informazione. Oggi più che mai ne abbiamo bisogno per continuare a erigere nella mente di uomini e donne i baluardi della pace”, ha affermato.

Sottolineate le opportunità di investimento nel turismo cubano

10.4 – Una notizia ufficiale ha sottolineato oggi la novità dell’investimento di Cuba con il gruppo spagnolo La Playa Golf & Resorts S.L. per costruire un complesso alberghiero di lusso nell’occidente insulare. Il riassunto del Ministero della Costruzione (MICONS) evidenzia le crescenti opportunità di investimento nei commerci congiunti del settore turistico, compresi temi tanto attraenti come i campi di golf. Questa relazione è pubblicata questo martedì dal quotidiano Granma, in riferimento a una notizia appena pubblicata dai mezzi riguardante questo nuovo complesso di lusso e campo da golf nella provincia di Pinar del Río, la più a occidente di Cuba.

Cuba, anniversario 149° dell’Assemblea di Guáimaro

10.4 – Il 10 aprile 2018 si commemora il 149° anniversario di un fatto fondamentale cubano, l’Assemblea di Guáimaro, grande riunione di patrioti che, in mezzo al fragore della guerra che ha segnato l’inizio dei 100 anni di lotta del paese, che ha fondato la Repubblica in Armi. La Rivoluzione per l’Indipendenza iniziata il 10 ottobre 1868, aveva bisogno dell’unità patriottica e uno Stato che la rappresentasse davanti al mondo, in questo modo sarebbe sorto il fronte anticoloniale per portare avanti gli obiettivi politico-militari della nazione cubana. A questo lavoro si dedicarono i mambises nel leggendario Guáimaro, nella provincia attuale di Camagüey.

Sostegno a Lula, a Cuba e al Venezuela contrassegna il vertice popolare in Perù

11.4 – Calde espressioni solidali con Cuba e Venezuela, il reclamo per la scarcerazione dell’ex-Presidente brasiliano Luíz Inácio Lula Da Silva e di genuina unità latinoamericana, hanno contraddistinto oggi l’inizio del Vertice dei Popoli in Perù. Una affollata cerimonia effettuata nella sede della Derrama Magisterial (ente corporativo) di Lima ha riunito i delegati dei movimenti sociali, popolari, partiti politici, studenti, giovani, donne e altri settori impegnati nelle cause a beneficio di quella che hanno chiamato Patria Grande. “E no, e no ci dà la voglia di essere una colonia nordamericana, e sì, e sì ci dà la voglia di essere una potenza latinoamericana”, cantavano in coro i delegati venezuelani irrompendo nell’auditorium con bandiere che ondeggiavano e allo stesso tempo gridavano anche “Cuba e Venezuela una sola bandiera”.

Donne di valore nell’oriente cubano

11.4 – Le donne cubane hanno svolto un ruolo fondamentale nel processo di indipendenza della nazione e benché la storiografia faccia riferimento ad alcune di loro, altre, il cui adempimento non è stato meno importante, appena sono note. Tale è il caso delle contadine dell’oriente cubano che hanno aiutato, sostenuto e collaborato con i principali leader indipendentisti dopo gli sbarchi di Duaba e di Playita de Cajobabo, due importanti fatti che hanno marcato il nuovo inizio di quelle lotte nel 1895. La storia locale e gli aneddoti popolari raccolgono racconti su quelle figure femminili, che hanno affrontato i pericoli logici di coloro che osavano disubbidire e ribellarsi contro il governo coloniale spagnolo e che hanno sfidato i convenzionalismi sociali dell’epoca.

Giovani cubani denunciano una provocazione controrivoluzionaria in Perù

11.4 – Componenti della delegazione di Cuba al V Forum dei Giovani delle Americhe hanno denunciato a Lima la presenza di controrivoluzionari del loro paese accreditati con il proposito di diffamare sulla realtà dell’isola. Ronal Hidalgo ha segnalato che durante il processo di accreditamento per l’evento che comincia domani come parte delle attività associate all’VIII Vertice delle Americhe hanno constatato che tre giovani conterranei senza legittimità e appartenenza a una qualsiasi organizzazione si sono registrati come delegati. I “personaggi” si sono iscritti in una presunta rappresentanza di Cuba, malgrado siano sotto contratto per organizzazioni controrivoluzionarie finanziate dall’estero, ha indicò il componente della comitiva che rappresenta la legittima società civile della nazione antillana.

I cubani ricorderanno un fatto storico delle gesta di liberazione

11.4 – Centinaia di guantanameros commemoreranno oggi a Playita de Cajobabo lo sbarco avvenuto 123 anni fa degli eminenti indipendentisti José Martí e Massimo Gómez per inserirsi nel nuovo inizio della gesta di liberazione contro il dominio spagnolo. Come è tradizione, giovani del territorio ripeteranno l’arrivo della spedizione in questo agreste luogo della costa sud-orientale di Cuba l’11 aprile 1895, per unirsi alla cosiddetta Guerra Necessaria, che era iniziata il 24 febbraio di quello stesso anno con le sollevazioni in vari punti della regione orientale. Questo fatto è considerato di grande importanza storica perché segna l’arrivo all’isola dei principali leader della Rivoluzione per continuare la guerra contro il dominio spagnolo.

Il Presidente cubano visita un centro di educazione speciale nella capitale

12.4 – Il Presidente di Cuba, Raúl Castro, ha visitato la scuola di educazione speciale Solidarietà col Panama di La Habana per stare con i giovani che vivono in questa istituzione, ha pubblicato oggi il quotidiano Granma. Secondo la pubblicazione, il Presidente ha partecipato ieri alle tradizionali feste che si celebrano per il compimento degli adolescenti di 15 anni di vita. In questa occasione i festeggiati sono stati 22 studenti di questo centro che assiste minori con disabilità fisiche e intellettuali.

Giurista cubana difende il carattere democratico del sistema elettorale

12.4 – La docente della Facoltà di Diritto dell’Università di La Habana Lisandra Esquivel ha evidenziato oggi il carattere democratico del sistema elettorale cubano, a pochi giorni dalla costituzione della IX Legislatura del Parlamento. La democrazia è stata interpretata da ciascuno dei sistemi politici in modo differente, con tratti propri di ognuna delle condizioni storiche, sociali e culturali che condizionano detto sistema, ha spiegato l’accademica a Prensa Latina. La Esquivel, che nelle scorse elezioni ha avuto l’incarico di coordinatrice dei collaboratori della Commissione Elettorale Nazionale, ha indicato che per parlare di democrazia è necessario prendere indiscutibilmente in considerazione la partecipazione dei cittadini alla presa di decisioni politiche.

Cuba è arrivata a cinque milioni di linee mobili attive

12.4 – L’Azienda di Telecomunicazioni di Cuba (ETECSA) ha annunciato oggi che il paese ha raggiunto i cinque milioni di linee mobili attive, aspetto che conferma l’evoluzione di questo tipo di telefonia negli ultimi anni nell’isola. Secondo la direzione di Comunicazione Istituzionale di ETECSA, il cliente numero cinque milioni ha effettuato il contratto del suo servizio in un’unità commerciale ubicata nel municipio di Guanabacoa, nello zona est di La Habana. Nonostante le condizioni avverse per lo sviluppo del settore, dovuto principalmente al blocco economico imposto dagli Stati Uniti, Cuba ha progredito in modo sostenuto nel campo delle telecomunicazioni.

Il nuovo Parlamento rinvigorirà l’unità dei cubani, afferma una deputata

13.4 – L’Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba inizierà il 19 aprile la sua IX Legislatura con la missione di rafforzare l’unità intorno alla rivoluzione nell’isola, ha affermato oggi a La Habana la deputata Digna Guerra. In un’intervista a Prensa Latina, la direttrice del Coro Nazionale di Cuba e rappresentante nel Parlamento del municipio della capitale di Centro Habana ha considerato che l’unità deve costituire una priorità suprema, di fronte all’urgenza di affrontare minacce come l’aggressività dell’amministrazione statunitense capeggiata dal Presidente Donald Trump. Vediamo nella Casa Bianca una vera pazzia che minaccia il mondo intero e ovviamente la nostra piccola isoletta con la sua Rivoluzione, ha precisato.

Iniziano domani le celebrazioni del 500° anniversario di La Habana

13.4 – Le celebrazioni per i 500 anni della fondazione di La Habana cominciano domani con una giornata di concerti con sede in differenti spazi della città, ha annunciato oggi l’Istituto Cubano della Musica in un comunicato. I festeggiamenti avverranno il secondo, terzo e quarto sabato di ogni mese in spazi pubblici caratterizzati secondo le tendenze musicali, con l’esibizione dei più popolari gruppi del paese. In particolar modo, risalta il comunicato, i giovani valori, “che incentivano un movimento creativo, identitario, disciplinato e ottimista che accompagni La Habana nel suo essere capitale di tutti i cubani, e che offrano quanto di meglio della loro musica”.

Riconosciuta l’importanza del baseball per unire Stati Uniti e Cuba

13.4 – La sindaco della cittadina statunitense di Cooperstown, Ellen R. Tillapauth, ha riconosciuto ieri l’importanza del baseball per costruire ponti di cooperazione, comunicazione e intesa tra il suo paese e Cuba. Ricevendo Miguel Fraga, primo segretario dell’Ambasciata cubana a Washington, nel Salone della Fama di detto sport, la Tillapauth ha fatto riferimento alla passione condivisa dei due paesi per questa disciplina. In un discorso di benvenuto al diplomatico, la sindaco ha espresso anche il desiderio di lavorare per promuovere una maggiore amicizia tra le comunità degli Stati Uniti e dell’isola caraibica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.